rionegar logo hp esteso

rionegar logo hp esteso

Serata Dybala

Scusate, ma qui ci vuole una piccola spiegazione filosofica.
La Roma sta sulle palle a tutti perché in una era di globalizzazione e di esaltazione del modello straniero, è l'unica barriera con la rinascita del coattismo. Chi è più coatto di Mourinho che pija per cu.. tutti i giornalisti e mo' s'è fatto pure il tatuaggio perché solo lui lo può portare?
Chi è più coatto del Presidente, che dopo giorni che tutti parlavano, s'è rotto li cojoni, s'è messo il giubbotto di pelle, gli occhiali da top gun, l'aereo suo e Dybala se l'è andato a carica' da solo?

Ecco, non siamo noi a esse diventati stranieri, ma so' loro che so' diventati romani.
E, a noi tifosi, questo ce fa sta' contenti. Vincemo 'na coppetta? Semo contenti. Festeggiamo e all' altri je rode, e più je rode più noi festeggiamo.
È gli altri pensano, ma che avranno da festeggiare e essere contenti quando noi vinciamo sempre?
Semplice : "perché noi siamo della Roma"!!!

parisi   PHOTO 2021 06 24 13 39 02

Ciao Domenico!

 GS Arcobaleno ASD Garbatella Il Quartiere Garbatella perde un altro pezzo della sua storia, è morto Domenico Parisi fondatore della storica azienda di assistenza e sostituzione di pneumatici con la storica sede davanti la Basilica di San Paolo.

Domenico Parisi fonda la propria attività negli anni '60 e ben presto diventa per il quartiere e non solo, un importante punto di riferimento nel mondo dei pneumatici, segnalandosi alla clientela per la professionalità e l'organizzazione del lavoro. L’impresa è cresciuta nel tempo attraverso la passione, la tenacia e la dedizione della figlia Elisabetta che ha costantemente posto al centro dell’attività la qualità del servizio e la massima disponibilità nei confronti dei clienti.

Nonostante la crisi che ha coinvolto vari settori la Domenico Parisi gomme, rimane, con orgoglio, un'eccellenza nel campo dell'assistenza dei pneumatici per l'altissima professionalità del proprio fidato e fedele personale particolarmente qualificato.
Con lui se ne va un altro pezzo di storia della Garbatella che è in continuo divenire, che siamo tentati di rimpiangere spesso per un atteggiamento dovuto al tempo che passa. Domenico Parisi ha avuto però la fortuna e il merito di lasciare un ricordo collettivo che attraverso la figlia Elisabetta e il nipote Luca gli sopravvivrà e rimarrà fissato per molto altro tempo sulla Via Ostiense, davanti la Basilica di San Paolo.

Gli amici e le amiche di RioneGarbatella, i podisti del glorioso gruppo Arcobaleno si stringono al dolore della cara amica Elisabetta, ai fratelli Giuseppe e Romualdo, pur consapevoli che non esistono parole che possano colmare la vostra profonda sofferenza, vi siamo vicini nel dolore con sincera commozione e vi esprimiamo il nostro più vivo cordoglio.

Le esequie di Domenico Parisi saranno celebrate martedì 19 luglio 2022 alle ore 10 presso la Chiesa Parrocchiale di San Leonardo Murialdo in Via salvatore Pincherle, 144. Zona Marconi.

RIONEGARBATELLA, 17 luglio 2022

 

Riceviamo e pubblichiamo.

“Apprendo con dolore della scomparsa di Domenico Parisi fondatore della storica azienda di assistenza e sostituzione di pneumatici eccellenza del nostro territorio.
Alla famiglia Parisi ed in particolare all’amica Elisabetta sempre in prima linea, disponibile e sensibile per le necessità di tutti, le più sentite condoglianze”.


download.jpg

Amedeo Ciaccheri
Presidente del Municipio Roma VIII

 

 

parisi

Nota di Umberto Chiaravalli, fratello di padre Guido

Da Umberto Chiaravalli (fratello di Padre Guido) riceviamo e pubblichiamo.

Ottima la risposta ad una intervista di alcuni giorni fa, intervista che ho ritenuta cattiva, indecente perché si facevano accuse senza portare la minima prova.

Nella medesima intervista si accennava con provocazione di sacerdoti con la s minuscola e quelli invocati con la S maiuscola.

Vorrei ricordare all’intervistatore che padre Guido, ricordato più volte nell’intervista, diceva che lui era un sacerdote con la s minuscola perché era l’iniziale di semplicità; la semplicità con cui aveva dedicato tutta la vita ai vecchi agli ammalati, ai giovani, alla scuola, ai parrocchiani e per questo era stimato ed amato.

Un abbraccio a padre Matteo.

Umberto Chiaravalli

A tutti i parrocchiani della San Filippo Neri in Eurosia

Dalla Congregazione dell'Oratorio di San Filippo Neri Roma - Comunità della Garbatella riceviamo e pubblichiamo.

Roma, 6 luglio

OGGETTO: COMUNICATO RELATIVO AL VIDEO ED Al MESSAGGI DIFFUSI IN RETE A SEGUITO DEL RADUNO NON AUTORIZZATO DI ALCUNI CONQUARTIERINI AVVENUTO ALL'INTERNO DELL'ORATORIO IN DATA 27 GIUGNO 2022.

Cari Parrocchiani,

con il presente breve comunicato la Congregazione esprime il proprio rammarico (misto ad una sincera delusione) per le strumentali azioni intraprese negli ultimi giorni da alcune persone che hanno pubblicato sui social testi e video lesivi dell'immagine della ns Congregazione e che stanno ad oggi diffondendo notizie false e tendenziose sulla situazione del campo sportivo dell'Oratorio.

In particolare lunedì 27 giugno 2022 un gruppo ridottissimo di persone ha svolto un raduno non autorizzato, all'interno del nostro Oratorio realizzando delle riprese video che poi sono state pubblicate sui social insieme con messaggi di testo nei giorni seguenti ed in particolare sabato 2 luglio 2022, volti a strumentalizzare la situazione di inagibilità del campo sportivo e, in alcuni casi, persino a denigrare infondatamente la ns Congregazione ed in particolare i ns Sacerdoti. In merito a quanto avvenuto riteniamo doveroso, per onere della Verità, precisare a Voi Parrocchiani quanto segue:

  1. Tutto ciò che è stato detto e scritto contro la ns Congregazione ed i ns Sacerdoti sui social (ed in particolare quanto affermato nei video diffusi) non corrisponde assolutamente al vero, è ASSOLUTAMENTE FALSO ed integra il piano di pochi soggetti che stanno cercando di coinvolgere le altre persone presenti al raduno (e purtroppo solo male informate... ) e di strumentalizzare una situazione di difficoltà oggettiva in cui si trova l'Oratorio.
  2. La Congregazione NON HA NESSUNA INTENZIONE DI DESTINARE L'AREA DEDICATA ALL'ORATORIO AD UN PARCHEGGIO, né tantomeno a parcheggio della adiacente palestra (per inciso: gli spazi destinati attualmente a palestra non sono stati locati ad "Amici degli Amici" come qualcuno sostiene incomprensibilmente ed infondatamente nei video, ma a dei professionisti del settore, mai conosciuti prima, che stanno ivi aprendo un centro fitness, riqualificando un locale che necessitava di urgente manutenzione e creando un centro ove i ragazzi del quartiere potranno dedicarsi allo sport, distogliendosi da altri attività meno sane e meno sociali. (A ciò si aggiunga che i proventi della locazione saranno destinati per le opere della Congregazione).
  3. L'Oratorio è, e SARA' SEMPRE, dedicato ai Ragazzi della nostra Parrocchia e del quartiere, che potranno usufruirne NEL RISPETTO DELLE REGOLE DELL'ORATORIO DI SAN FILIPPO NERI.
  4. Il progetto di restaurare il campo sportivo dell'Oratorio era stato portato avanti in quanto il precedente era in pessimo stato e si voleva creare un ambiente migliore e più moderno ove i ragazzi potessero praticare le attività dell'Oratorio.
  5. Allo stato attuale il campo è ancora inagibile in quanto la Congregazione ebbe ad affidare i lavori in appalto ad una impresa (peraltro presentata e consigliata proprio da alcuni dei soggetti che oggi hanno realizzato il video e si lamentano inopportunamente della situazione) che però, dopo aver richiesto ed ottenuto il pagamento integrale del corrispettivo (godendo della fiducia di alcuni parrocchiani ed in particolare dei soggetti che si interessavano del settore calcio), non ha portato a termine i lavori ed ha abbandonato il cantiere. Contro la predetta società appaltatrice è attualmente in corso una causa dinanzi al Tribunale Ordinario di Roma ed i tempi tecnici della giustizia ovviamente non rendono rapida la soluzione del problema (ad ogni modo il Tribunale e per esso il Consulente nominato dal Giudice hanno già accertato in via sommaria e di accertamento tecnico preventivo le ragioni in diritto della ns Congregazione).
  6. Ulteriore tempo è poi peraltro trascorso in quanto una società calcistica primaria aveva manifestato interesse a partecipare alla ristrutturazione del campo di calcio, ma all'esito di vari incontri la società medesima spiegava delle indicazioni inerenti la gestione del campo che la ns Congregazione non riteneva di poter accogliere.
  7. Vogliamo tranquillizzare tutti Voi e Vi rappresentiamo che i lavori di ripristino del campo dell'Oratorio saranno eseguiti il prima possibile. Nel frattempo l'Oratorio è sempre aperto per accogliere i ragazzi. Chiuderà solamente nel mese di agosto.
  8. L'Attività dell'Oratorio NON VERRÀ DATA IN GESTIONE a nessuna Associazione o Società sportiva ma sarà gestito direttamente dai Padri Filippini, come in passato al tempo di Padre Melani e Padre Guido.
  9. Certi di seguire gli insegnamenti di San Filippo Neri e l'esempio dei Padri Melani e Guido riusciremo a superare la tale situazione di difficoltà.

 

Il valore della Riconoscenza

Il 30 giugno 2022 presso il ristorante Bodrini di via Guglielmo Massaia alla Garbatella si è svolto un piacevole incontro fra amici con una gustosa cena fra residenti delll’VIII e del V Municipio di Roma Capitale, promosso e fortemente voluto da Luigi Andreozzi e dalla famiglia Santilli, avvenuto presso un noto Ristorante della Garbatella, oltre alla presenza dei più alti vertici istituzionali del Municipio Roma VIII Amedeo Ciaccheri e Maya Vetri, erano presenti il Presidente dell’Associazione Culturale e Sportiva Rione Garbatella con i più autorevoli rappresentanti del glorioso Gruppo Sportivo Arcobaleno: Ernesto Del Vescovo, Romolo Ferrari, Claudio Sabatini e Sandro Fogliati già componenti del Comitato Organizzatore della “Corri alla Garbatella”; l’evento sportivo più importante del quartiere che, dopo il fermo dell’organizzazione dovuto alla pandemia, ha subito un ulteriore brusco stop a causa delle dimissioni del Presidente del Comitato Organizzatore.

Pertanto, allo stato, non è previsto nessun ritorno in novembre della “mitica Corsa alla Garbatella” come ha auspicato l’amico Aldo Zaino nel titolo del suo gradevole articolo. Tuttavia rimane, e continua nel tempo, il reciproco “Valore della Riconoscenza” – in ricordo di chi non c’è più – tra gli amici del quartiere e le famiglie Andreozzi e Santilli che, testimoni delle precedenti edizioni, hanno colto la sensibilità, l’anima, la passione e l’entusiasmo degli organizzatori. Autentiche, uniche, originali qualità, che ci si augura possano essere sufficienti ad evitare che la corsa possa essere organizzata da società o persone che nulla hanno a che fare con lo spirito, la dedizione e la passione dei veri garbatellani”.

Una serata piena e cordiale nel ricordo di Tommaso.

Di Aldo Zaino - 2 Luglio 2022 - link all'articolo originale

Panificio Marè vincitori del Concorso Pane "Premio Roma" 2022

Il 24 giugno si è tenuta la cerimonia di premiazione del Concorso per i migliori pani e prodotti da forno tradizionali "Premio Roma", giunto quest'anno alla sua diciassettesima edizione. Ben 50 aziende partecipanti provenienti da 10 regioni italiane che hanno presentato oltre 180 prodotti in tantissime categorie, ciascuna rappresentante un caposaldo dell'arte panificatoria.

Il Panificio Marè, lo storico Panificio di Garbatella, ha ottenuto ben due podi:

1° Classificato nella tipologia "Pizza Bianca di Roma", sezione Roma e Lazio

3° Classificato nella tipologia "Pani Funzionali", sezione Nazionale

L'ennesimo attestato della qualità e della bontà dei prodotti del Panificio Marè, orgoglio di Garbatella, che da oltre 40 anni sforna bontà tanto conosciute e apprezzate.

Ecco la classifica pubblicata su Il Messaggero, sabato 25 giugno

WhatsApp Image 2022 06 25 at 19.14.51  WhatsApp Image 2022 06 25 at 19.15.19

 

FESTA PER LA CULTURA 2022

FESTA PER LA CULTURA – 24, 25 E 26 GIUGNO 2022

SCUOLA PRINCIPE DI PIEMONTE

LA FESTA PER LA CULTURA: UN EVENTO DISARMANTE

LA CULTURA È LINGUAGGIO DI PACE.

L’arte e la musica, il teatro, la danza e la letteratura, il cinema sviluppano e diffondono codici universali. Sono conforto per l’anima, costruiscono e progettano spazi di vita collettiva.
Ecco perché nei giorni in cui si bombardano teatri e si aumentano le spese belliche, noi siamo invece sempre più convinti che investire in cultura sia l’unico modo per prevenire la guerra e le sofferenze che essa provoca.
Oggi sono i giorni dell’accoglienza e della solidarietà con chi soffre, sono i giorni in cui l’uscita dall’emergenza è prioritaria, e sono giorni in cui la via indicata dall’unione tra lotta ambientale e lotta sociale può essere vincente.

Ma sono anche i giorni per immaginare un futuro diverso da quello cupo che la narrazione dominante ci prospetta ora come unico possibile, in cui pretendere che si torni a investire in cultura, come educazione alla pace, pretendere che nei nostri territori si arresti quel processo di desertificazione culturale in atto ormai da troppo tempo.

Programma & info https://controchiave.it/festa-per-la-cultura-2/

Notte prima di Tirana

MARTEDÌ SERA - 24 MAGGIO 2022

Tirana notte prima roma

Ti Aspettiamo!

parisi                                                                 240799169 205924191561051 2286319210908911716 n

Panificio Marè

marè_logo.png

Forse non tutti sanno che ….

Il Panificio MARE’ situato nel nostro quartiere è il primo dei donatori sulla piattaforma Stasera Offro Io.

Stasera Offro Io è un progetto dell’Associazione Banco Alimentare Roma che consente il recupero dell’invenduto giornaliero di panifici, ristoranti, macellerie, pescherie e fruttivendoli. Sono gli stessi destinatari finali, abilitati dagli enti caritativi che garantiscono loro l’assistenza di cui necessitano, a ritirare i pacchi direttamente in negozio.

Sin dalla sperimentazione di SOI, il Panificio Marè si è dimostrato un attivissimo sostenitore del progetto del Banco per contrastare la fame attraverso la riduzione dello spreco alimentare, contando ad oggi il maggior numero di donazioni effettuate. Pensate, sono circa 1.100 le donazioni di prodotti da forno in poco più di un anno!

MARE’ è il panificio di Garbatella e si trovate al civico 6 di Via Anna Maria Taigi.

da MARE’ il pane oltre ad essere un’arte non soltanto non si spreca, ma si dona a chi ha bisogno!

marè.png

A tu per tu con... Fabrizio e Alessandro Squarcia

SUITE 107 un negozio alla moda, di moda, è aperto da alcune settimane, ma alla Garbatella è subito diventato un negozio cult. Cerchiamo di saperne di più da Fabrizio e Alessandro Squarcia, titolari del punto vendita che ci accolgono gentilmente, elegantemente, ma soprattutto... “Garbatamente” !

D. Fabrizio, parliamo un po’ di te e di Alessandro, come è nata la vostra passione per la moda?  Suite 107, qual è la sua storia ?

R. Io e Alessandro siamo nel commercio da tanti anni. Anche se vendiamo carne non abbiamo mai sottovalutato il settore della moda, anzi è sempre stato una nostra idea fissa, quando abbiamo avuto l’opportunità di essere titolari di un negozio nelle vicinanze della macelleria, piano piano abbiamo accarezzato la nostra idea di negozio di moda e vorremmo riuscire a renderlo un punto di riferimento del quartiere.

D. Cosa amate di più del vostro lavoro ?

R. La gioia di vedere la gente contenta di ciò che compra da noi.

D. A chi si rivolge la vostra nuova attività ?

R. Ad un pubblico intelligente e sensibile, comunque attento nel seguire le mode del momento ma anche a capire la qualità dei prodotti.

D. Perché avete scelto proprio questa tipo di attività ? Quali sono state le motivazioni che vi hanno spinto ?

R. L’abbiamo scelto per far conoscere i nostri gusti. A noi piace questo lavoro, a me in modo particolare piace questo lavoro per i rapporti interpersonali che si creano con le clienti.

D. Cosa offrite ai vostri clienti ?

R. Offriamo cortesia, qualità, professionalità, onestà e tanta simpatia.

D. Quali sono le caratteristiche personali che deve avere un commerciante di moda per avere successo ?

R. Come nelle attività di tipo alimentare, bisogna avere soprattutto la  qualità del prodotto, la  pazienza ed essere sempre disponibile a prescindere se il cliente acquista o meno.

D. Quali sono le difficoltà che avete dovuto superare "ieri" ? e oggi ?

R. L’economia anche per la pandemia è cambiata. Era bello all’inizio ed è bello tutt’ora.

D. In che cosa vi  sentite cresciuti rispetto a quando avete iniziato?

R. Dall’esperienza, dalla quotidianità, dai clienti, e dalle esperienze che abbiamo raccolto da loro.

D. Se poteste fare una richiesta cosa e a chi la chiederebbe?

R: Chiederei allo Stato di diminuire le tasse perché sono troppe e fanno paura alla gente.

D. Cosa fate di utile per i cittadini di questo unico quartiere ?

R. Cerchiamo di offrire un buon servizio ai clienti e di tenere viva questa via, questa storica via che tanti anni fa era off-limits e che invece noi abbiamo contribuito a far diventare un salotto di questo quartiere particolarmente apprezzato anche da chi viene da fuori Garbatella.

D. Che consiglio dareste ad un giovane che vuole iniziare attività come le vostre ?

R. Di crescere piano piano. Ma di farlo credendoci seriamente in questo lavoro.

D. Fabrizio, lancia un messaggio da lasciare ai tuoi clienti attuali e a quelli futuri.

R. Ringrazio tutte i miei clienti, perché è solo grazie a loro che la nostra attività continua, ed invito i nuovi clienti ad entrare sia nella nostra storica macelleria che nel nuovo negozio di moda a conoscerlo, visitarlo, provare gli originali indumenti senza obbligo di acquisto. Li saluteremo con simpatia, ma soprattutto sempre con un sorriso.

Ufficio stampa Rionegarbatella

Sottoscrivi questo feed RSS

Scrivici

Per favore inserisci il nome
Per favore inserisci il telefono
Per favore inserisci una e-mail Indirizzo e-mail non valido
Per favore inserisci il tuo messaggio
Acconsento al trattamento dei dati ai sensi del DLgs 196/2003 e del Reg. UE 2016/679.
Leggi l'informativa