CARLO FIORELLI, ER TABACCARO DELLA GARBATELLA

GARBATELLA in lutto per la morte di Carlo FIORELLI, “Il Tabaccaio”.


CIAO CARLO, TABACCAIO DI GARBATELLA
Il Quartiere Garbatella perde un altro pezzo della sua storia, è morto nel pomeriggio Carlo Fiorelli, per tutti “er tabaccaro”. Lascia la moglie Rita e le figlie Alessia ed Emanuela.
Carlo Fiorelli è l’ex tabaccaio storico del quartiere, il negozio su Piazza Biffi (che ora è diventata un luogo di culto per i giovani del Rione e non solo), era piccolo ma sempre fornitissimo.
Quando si entrava c’era un profumo buono, quasi indescrivibile, una fragranza mista tra tabacco e menta. Oltre alle sigarette, ai pacchetti di figurine, alle gomme e caramelle, ci si compravano i valori bollati che servivano per i documenti del vicino Commissariato di Polizia e tutto l’occorrente per spedire le lettere: dalla busta al francobollo.
Carlo era sempre lì, dietro il banco, alto e sorridente, affabile e gentile, con la battuta sempre pronta alimentata da una voce stentorea e al tempo stesso tenue, leggera e sottile.
È stato ritrovato e conosciuto ancora da più persone, quando è andato in pensione lasciando l’attività. Amante dello stare insieme soprattutto a tavola, affezionato soprattutto alla buona cucina, la frequentazione con il gruppo dei Podisti del quartiere e con gli amici della FIT, è stata foriera di incontri conviviali che hanno fatto apprezzare ancora di più il suo modo di essere - vero e sincero - che ha caratterizzato la sua esistenza.
Con lui se ne va un altro pezzo di storia della Garbatella che è in continuo divenire, che siamo tentati di rimpiangere spesso per un atteggiamento dovuto al tempo che passa. Carlo Fiorelli ha avuto però la fortuna e il merito di lasciare un ricordo collettivo che gli sopravvivrà e rimarrà fissato per molto altro tempo nelle facciate di Piazza Biffi, nella popolata Circonvallazione Ostiense e nei vicoli del nostro originale quartiere. È proprio questo il bello di sentirsi parte integrante di una collettività. E forse più della nostalgia è questo il compito che in questi casi chi se ne va ci lascia in eredità: quello di saper cambiare senza perdere quella dimensione collettiva che è autentica ricchezza.
Alla moglie Rita, alle figlie Alessia e Emanuela, ai generi Alessandro e Marco ed ai nipoti, pur consapevoli che non esistono parole che possano colmare la vostra profonda sofferenza, vi siamo vicini nel dolore con sincera commozione e vi esprimiamo il nostro più vivo cordoglio.
I funerali di Carlo Fiorelli saranno celebrati lunedì 7 dicembre 2020 alle ore 12, presso la Chiesa di Santa Galla in Circonvallazione Ostiense, 195
ADMIN
Roma (Garbatella), 5 dicembre 2020

Comments powered by CComment

VIVI GARBATELLA 2020

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

PARTNER

 

 

© 2016 Associazione Culturale e Sportiva Rione Garbatella | DISCLAIMER | COOKIE POLICY | Hosting by Bsnewline